TERMINI E CONDIZIONI D’USO DEL SERVIZIO INCASSO SEMPLICE

 

I Termini e le Condizioni generali d’Uso che seguono (di seguito “Termini e Condizioni” o “T&C”) regolano l’utilizzo del servizio Incasso Semplice (di seguito “Incasso Semplice” o il “Servizio”).

Il Cliente, persona fisica maggiorenne o persona giuridica, dichiara espressamente di avere la capacità e/o di aver ricevuto le autorizzazioni richieste per utilizzare il Servizio. il Cliente riconosce espressamente di aver letto attentamente e di aver compreso i Termini e le Condizioni in vigore a far data dalla sua accettazione accettandoli nella loro integralità. I presenti Termini e Condizioni costituiscono pertanto il contratto che vincola il Cliente e JAGOLAB. JAGOLAB si riserva il diritto di modificare i presenti Termini e Condizioni in qualsiasi momento.

In caso di una modifica rilevante dei Termini e Condizioni, i nuovi Termini e Condizioni entreranno in vigore 1 (un) mese dopo la loro pubblicazione sul sito internet di Incasso Semplice (www.incassosemplice.it) e una notificazione concomitante sarà inviata tramite e­mail al Cliente. L’indirizzo e­mail è quello che il Cliente avrà indicato al Merchant al momento della sua registrazione.

Il Cliente entro il termine di 1 (un) mese a partire dalla notifica potrà risolvere il contratto. Nell’assenza di dichiarazione di cessazione del rapporto da parte del Cliente, nel predetto termine, si ritiene che questi abbia accettato i Termini e Condizioni modificati.

In considerazione delle caratteristiche di utilizzo di Incasso Semplice il presente contratto (di seguito il “Contratto”) a tre parti viene stipulato tra:

JAGOLAB S.r.l. con sede legale in Via Dei Granatieri, 43, 00143 ROMA Partita Iva e C.F. 14217161000, in persona del suo Amministratore Unico Sig. Davide Blasio,

e

il Cliente, così come identificato in sede di registrazione, debitamente rappresentato da persona munita dei necessari poteri di legale rappresentante, così come riportato in sede di registrazione, avente sede legale e domicilio per la carica all’indirizzo indicato in sede di registrazione, munito dei poteri necessari per la sottoscrizione del presente documento (il “Merchant” o il “Cliente”)

e

LEMONWAY S.A.S., con sede legale in 14 Rue de la Beaune, 93100 Montreuil, registrata presso il Registre du Commerce et des Socieétés (RCS) con il numero 500 486 915 e Istituto di Pagamento autorizzato dall’Autorité de Contrôle Prudentiel et de Régulation (“ACPR” France, di cui al sito http://acpr.banquefrance.fr) con il numero 16 568 J e avente codice SWIFT LEWAFT21. Le informazioni su LEMONWAY sono disponibili al sito internet www.lemonway.fr e le verifica dell’autorizzazione ad operare come istituto di pagamento sono disponibili al sito regafi.fr (di seguito “LW”, “LemonWay” o il “Partner)

Il Cliente e LemonWay unitamente a JAGOLAB sono indicati con le “Parti” e ciascuna una “Parte”

PREMESSO CHE

  1. JAGOLAB è una società che sviluppa soluzioni informatiche ed infrastrutture tecnologiche anche connesse con il mondo dei pagamenti, finalizzate a consentire agli esercenti di accettare pagamenti dalla clientela mediante carte di pagamento;
  1. JAGOLAB ha sottoscritto un accordo con LemonWay, un istituto di pagamento francese abilitato a prestare servizi di pagamento in Italia: in virtù di tale accordo, tutti i clienti di JAGOLAB che accedano alla piattaforma informatica sviluppata da quest’ultimo potranno fruire dei servizi di LW per l’accettazione dei pagamenti mediante carte di pagamento. LemonWay assicura la gestione e regola il flusso di pagamento sottostante al Servizio oggetto di contratto e di seguito regolato. JAGOLAB ha, altresì, comunicato all’Organismo per la gestione degli Elenchi degli Agenti in attività finanziaria e dei Mediatori creditizi l’inizio dell’attività di Agente dei servizi di pagamento per IP comunitari ai sensi dell’art. 128-quater, comma 7, del TUB.
  1. il Merchant ha manifestato l’interesse ad aderire ai servizi ed alle soluzioni informatiche sviluppate da JAGOLAB e al servizio di accettazione dei pagamenti offerto dal Partner.
  1. Il Servizio è rivolto solo a operatori professionali (anche occasionali), attività commerciali, professionisti, enti no­profit, qualificabili come esercenti (c.d. “Merchant”);
  1. Per l’effettiva fruizione del Servizio offerto da JAGOLAB il Merchant è tenuto all’accettazione dei Termini e delle Condizioni Generali d’Uso (“CGU”) fornite dal Partner e allegate al presente documento. L’accettazione delle suddette CGU e dei servizi forniti dal Partner è condizione imprescindibile per l’accettazione delle presenti Termini e Condizioni (“T&C).
  1. La registrazione al Servizio e l’apertura di un conto comportano l’automatica integrale accettazione delle condizioni che seguono, incluse quelle del Partner. Il Contratto si considera firmato, al momento della richiesta di registrazione da parte del Merchant e perfezionato ed efficace con l’invio della documentazione richiesta per l’attivazione del Servizio.
  1. Il presente Contratto ed i relativi allegati costituiscono il complesso delle pattuizioni e degli accordi intervenuti tra le Parti in relazione alle materie che formano oggetto del medesimo e sostituiscono qualsiasi altro accordo o intesa precedentemente intervenuti fra le Parti con riferimento all’oggetto stesso.

Tutto ciò premesso, le Parti convengono e stipulano quanto segue:

ARTICOLO 1 – PREMESSE ED ALLEGATI

Le premesse e gli allegati costituiscono parte integrante e sostanziale del presente Accordo.

ARTICOLO 2 – OGGETTO DEL CONTRATTO

Ai sensi del presente Contratto, JAGOLAB si impegna ad erogare e gestire i servizi informatici tramite l’utilizzo di una piattaforma virtuale (di seguito “Virtual Pos”) che generano il link per il pagamento dei beni e/o servizi del Merchant. Il Merchant, a seguito della generazione del link può inviarlo all’Utente pagatore per richiedere il relativo pagamento (di seguito il “Servizio”). 

Le modalità di funzionamento e le caratteristiche tecniche del Servizio per l’accettazione di pagamenti e l’elenco delle carte di pagamento accettate sono indicate sul sito web www.incassosemplice.it.

Le Parti riconoscono che il Servizio per l’accettazione di pagamenti è di proprietà esclusiva di JAGOLAB ed è tutelato dalle leggi sul copyright (diritto di autore), dalle disposizioni dei trattati internazionali e da tutte le altre leggi nazionali applicabili.

Per l’erogazione del Servizio, è necessario che il Merchant abbia sede nel territorio dell’Unione Europea.

Il Servizio sarà accessibile al Merchant previa registrazione, e verrà attivata un’area dedicata cui il Merchant potrà accedere digitando le proprie credenziali.

ARTICOLO 3 – DESCRIZIONE DEL SERVIZIO E ATTIVAZIONE

Il VIRTUAL POS di Incasso Semplice è un applicativo accessibile tramite il web che permette, grazie ad un accordo con LemonWay Sas, primario Istituto di Pagamento europeo a cui l’applicativo si connette, di incassare i pagamenti dai propri clienti provenienti da carte di credito e carte di debito, evitando di utilizzare un POS fisico tradizionale.

Incasso Semplice propone un’offerta definita Base alla quale può essere integrato un pacchetto definito Premium i cui dettagli di costi e contenuti standard sono indicate sul sito web www.incassosemplice.it.

Le condizioni economiche e di incasso del servizio di incasso LemonWay saranno indicate nell’Allegato A, inviato al Cliente a mezzo mail o caricate sul backoffice a sua disposizione. Tali condizioni indicate nell’Allegato A prevarranno sulle condizioni economiche e di incasso standard, se differenti.

L’attivazione del Servizio sarà comunicata all’indirizzo di posta elettronica indicato dal Cliente nella fase di registrazione alla Piattaforma con apposita e-mail che, ove previsto dal Servizio, provvederà a fornire le Credenziali di Accesso.

Al fine di poter usufruire del Servizio, il Cliente deve disporre di adeguate soluzioni di connettività broadband. Il Cliente dichiara di aver verificato attentamente le condizioni economiche e contrattuali del proprio collegamento broadband necessario ai fini dell’erogazione del Servizio e garantisce, pertanto, che non vi sia alcun divieto e/o restrizione di natura tecnica o contrattuale all’utilizzo dello stesso ai fini della fruibilità del Servizio. E’ pertanto esclusa ogni e qualunque forma di responsabilità per disservizi subiti dal Cliente e originati da un’insufficienza del collegamento del Cliente stesso.

ARTICOLO 4 –  OBBLIGHI DELLE PARTI

Il Cliente si impegna a:

a) garantire che il Servizio sarà utilizzato unicamente all’interno della propria organizzazione assumendosi ogni conseguente onere e responsabilità in ordine al traffico generato e immesso sulla Piattaforma tramite il proprio collegamento e all’utilizzo dello stesso da parte dagli Utenti;

b) non divulgare, direttamente o indirettamente anche tramite il proprio personale, password e/o login e/o comunque Chiavi di Accesso (“Credenziali”);

c) non copiare in tutto o in parte i programmi di software compresi nel Servizio sia in forma stampata che in forma leggibile dall’elaboratore;

d) non porre in essere alcuna azione che possa compromettere la sicurezza della Piattaforma, del Portale e in generale delle infrastrutture IT utilizzate per l’erogazione del Servizio;

e) laddove previsto, costruire/personalizzare il proprio sito in conformità alle norme poste a tutela dell’ordine pubblico e del buon costume, e comunque in modo da non ledere l’immagine di JAGOLAB;

JAGOLAB si impegna a:

a) mettere a disposizione del Merchant il Servizio IT per l’accettazione dei pagamenti.

b) tenere aggiornata la propria piattaforma tecnologica, assicurando standard di sicurezza elevati, anche coinvolgendo altri partner per assicurare al Merchant un servizio di elevata qualità.

c) mettere a disposizione del Merchant un servizio di assistenza volto a supportare il Merchant stesso nella gestione e nell’utilizzo del Servizio per l’accettazione dei pagamenti. Il Merchant potrà ricevere assistenza attraverso la casella mail assistenza@incassosemplice.it per i clienti che sottoscrivono il profilo “base” e anche telefonica al numero verde 800582707 per i clienti che sottoscrivono il profilo “premium”; a seguito di richiesta di assistenza JAGOLAB si impegna a gestirla prontamente attraverso l’attività di manutenzione, avviamento e aggiornamento del sistema relativo all’accettazione dei pagamenti;

d) facilitare l’invio della documentazione al Partner da parte del Merchant necessaria per ottenere l’attivazione dei servizi di relativa competenza e per le verifiche imposte dalla normativa vigente e/o dai altri regolamenti o prassi internazionali secondo le indicazioni riportate nella pagina di registrazione riservata ai Merchant.

JAGOLAB non esercita alcun potere sul Partner, non è responsabile dell’operato, e non ne è coinvolto nelle attività. Qualora il Partner, per qualsiasi motivo, non procedesse nell’attivazione – o sospendesse l’erogazione – dei relativi servizi richiesti dal Merchant, JAGOLAB non potrà garantire l’erogazione del Servizio senza che questo comporti il sorgere di responsabilità della Società nei confronti del Merchant.

JAGOLAB e il Partner non sono responsabili nei confronti del cliente finale del Merchant se non nell’opportuna diligenza nell’offrire il Servizio secondo lo stato dell’arte e le migliori prassi internazionali. In particolare, la Società e il Partner non sono responsabili della qualità dei beni e servizi venduti dal Merchant, né dell’effettiva fornitura o prestazione degli stessi. Ogni rapporto commerciale intercorso tra il Merchant e il proprio cliente è indipendente da JAGOLAB e dal suo Partner e né Società né il Partner si assumono alcuna responsabilità o garanzia verso il cliente del Merchant e sull’evoluzione del loro rapporto commerciale.

Il Merchant, inoltre, riconoscendo che per l’utilizzo del Servizio IT per l’accettazione dei pagamenti è necessario possedere alcuni requisiti, si impegna a:

  • Essere un operatore professionale (anche occasionale) e prestare la fornitura di beni e servizi, oppure un’entità no profit;
  • Registrarsi al Servizio completando la procedura guidata. La stessa procedura perfezionerà l’invio della documentazione richiesta al Partner e il Merchant autorizza la trasmissione e la condivisione dei suoi documenti per l’espletamento delle attività richieste;
  • Disporre di una connessione ad internet nonché di un hardware che consenta la navigazione sui siti web;
  • Condividere il link ottenuto dal Servizio con il proprio cliente attraverso la piattaforma Incasso Semplice per ottenere il pagamento.
  • Garantire il possesso di tali requisiti alla data di efficacia del Contratto;
  • Sostenere interamente i costi relative all’ottenimento e mantenimento dei requisiti sopra riportati;
  • A comunicare prontamente a JAGOLAB ogni eventuale aggiornamento che si dovesse registrare con riferimento a tali informazioni in un momento successivo a quello di avvio dell’efficacia del presente Contratto;
  • Garantire che tutte le informazioni rese a JAGOLAB e al Partner, tramite la pagina di registrazione e nell’interazione successiva con il sito del Servizio, ai fini dell’Attivazione del Servizio per l’accettazione dei pagamenti sono aggiornate e veritiere;
  • Non utilizzare il Servizio per l’accettazione dei pagamenti su computer o altri dispositivi (c.d. “device”) diversi da quelli indicati a JAGOLAB;
  • Vendere, prestare, dare in locazione, leasing, trasferire o rendere comunque disponibile in altro modo, a titolo gratuito o oneroso, ad altro utente il Servizio per l’accettazione dei pagamenti, salvo preventivo consenso scritto di JAGOLAB;
  • Riprodurre, modificare o tradurre, anche parzialmente, il Servizio IT per l’accettazione dei pagamenti;
  • Ricevere pagamenti se non a fronte di transazioni commerciali sottostanti sulle quali ne resta unicamente responsabile.

Il Merchant riconosce espressamente che JAGOLAB è estranea a qualsivoglia rapporto commerciale intercorrente tra il Merchant ed i propri clienti nell’ambito delle operazioni di acquisto di beni o servizi venduti dal medesimo Merchant. Ne consegue che JAGOLAB non potrà in alcun caso essere considerata responsabile per eventuali contestazioni dei clienti del Merchant riguardanti, a titolo esemplificativo, la mancata o ritardata consegna nonché la presenza di difetti ovvero la mancanza di qualità dei beni o servizi acquistati. Nel caso in cui i clienti dovessero rivolgere le proprie doglianze a JAGOLAB, il Merchant si impegna a tenere JAGOLAB indenne da tali richieste e a risarcirne gli oneri eventualmente sostenuti. 

Il Merchant si impegna, anche per conto dei propri dipendenti e/o collaboratori, a non divulgare informazioni concernenti il Servizio per l’accettazione dei pagamenti e a non esibire a terzi alcuna informazione o materiale condiviso in virtù dell’esecuzione del presente Contratto.

In caso di scioglimento del Contratto per qualsiasi ragione, il Merchant non avrà più diritto ad utilizzare il Servizio per l’accettazione dei pagamenti e si impegna quindi a restituire a JAGOLAB, a proprie spese, entro i 7 (sette) giorni lavorativi successivi allo scioglimento del Contratto, la documentazione ricevuta inerente al Servizio per l’accettazione dei pagamenti.

Il Merchant è consapevole che l’accettazione di un pagamento da parte del proprio cliente per mezzo del Servizio è subordinato all’accettazione contestuale del cliente   dei Termini e delle Condizioni d’Uso per l’utente e dell’informativa Privacy. In assenza di tale accettazione da parte del cliente del Merchant il pagamento non potrà essere preso in carico dal Servizio.

Il Cliente non può utilizzare il Servizio: i) in violazione delle leggi vigenti; ii) in modo da creare turbativa a terzi ; iii) in modo da abusare dell’offerta commerciale relativa al Servizio o dello stesso Servizio tramite un suo utilizzo non conforme al presente Contratto e alle eventuali Licenze concesse.

Il Cliente è sempre tenuto a comunicare immediatamente a JAGOLAB la richiesta di interventi sul Servizio per la sua corretta prestazione.

Il Cliente è consapevole che JAGOLAB non può esercitare un controllo sui contenuti delle informazioni che transitano sulla rete, sulla Piattaforma o tramite il Servizio. Pertanto JAGOLAB non sarà responsabile dei contenuti di qualunque natura inviati, immessi o conservati sulle infrastrutture rese disponibili con il Servizio.

Il Cliente sarà responsabile dei contenuti e delle informazioni diffuse al pubblico e delle eventuali violazioni dei diritti di proprietà intellettuale e/o industriale e altre lesioni di diritti altrui, manlevando e tenendo indenne JAGOLAB da ogni azione, richiesta, pretesa avanzata da terzi, ivi compreso il personale del Cliente, per il risarcimento del danno.

Il Cliente si obbliga ad imporre agli utilizzatori del Servizio il rispetto delle stesse obbligazioni che il medesimo assume col Contratto e sarà responsabile, manleverà e manterrà indenne JAGOLAB per le loro inadempienze.

E’ responsabilità del Cliente provvedere ad effettuare periodicamente nel corso della durata del Contratto un backup dei dati e contenuti immessi anche dagli utilizzatori nelle infrastrutture hardware e software con cui lo JAGOLAB eroga il Servizio.

Il Cliente dichiara e garantisce: (a) di non avere sede/residenza in un Paese per il quale sia stato dichiarato l’embargo dall’Unione Europea o dagli Stati Uniti d’America e (b) di non rientrare tra i soggetti nei confronti dei quali siano state emanate misure restrittive da parte dell’Unione Europea o ricompresi nell’elenco delle “Specially Designated Nationals” del Treasury Department degli Stati Uniti d’America o nelle “Denied Persons List” o “Entity List” del Department of Commerce degli Stati Uniti d’America o in qualsiasi altra lista prevista dalle applicabili disposizioni normative e regolamentari in materia di controllo alle esportazioni.

I rapporti tra JAGOLAB e il Cliente oggetto delle presenti Condizioni Generali non possono essere interpretati come rapporti societari, di associazione e/o collaborazione né ciascuno di essi potrà essere considerato agente o rappresentante di uno delle altre parti. Pertanto, è’ fatto espresso divieto al Cliente di qualificarsi come agente, collaboratore o rappresentante di JAGOLAB.

ARTICOLO 5 – ESCLUSIVA

Il Merchant si impegna, per tutta la durata del presente Contratto, a non utilizzare software informatici forniti da LemonWay ed aventi le medesime caratteristiche del Servizio per l’accettazione dei pagamenti.

Tale esclusiva non comprende altri strumenti per la ricezione di pagamenti con carta ed elettrici che invece potranno essere usati liberamente.

JAGOLAB potrà fornire il Servizio per l’accettazione dei pagamenti anche ad ulteriori esercenti commerciali senza alcun obbligo di informare preventivamente al riguardo il Merchant.

ARTICOLO 6 – DURATA E RECESSO

Il presente Contratto avrà durata indeterminata a decorrere dall’installazione del Servizio per l’accettazione dei pagamenti.

JAGOLAB e il Merchant potranno recedere in qualunque momento mediante comunicazione da inviarsi a mezzo lettera raccomandata A/R o mediante posta elettronica certificata agli indirizzi riportati nel presente Contratto, con un preavviso di 1 (un) mese.

Il Merchant riconosce che a seguito di esercizio del diritto di recesso, il suo account rimarrà attivo ma indisponibile per un periodo di 6 (sei) mesi, per regolare le eventuali pendenze derivanti da richieste degli emittenti delle carte di credito (c.d. “issuer”) con cui il cliente del Merchant ha effettuato un pagamento.

Il Merchant riconosce ed accetta che l’esercizio del diritto di recesso dai suoi rapporti con JAGOLAB non comporta automaticamente il recesso dai rapporti con LemonWay, che si potrà perfezionare secondo quanto previsto nelle Condizioni Generali di Utilizzo allegate.

L’efficacia del presente Contratto è subordinata alla vigenza dell’accordo commerciale tra JAGOLAB e LemonWay e al consenso espresso da LemonWay circa l’attivazione dell’account del Merchant.

Tale consenso sarà espresso conformemente alle indicazioni contenute nelle Condizioni Generali di Utilizzo.

Nel caso in cui JAGOLAB venga meno all’accordo commerciale con il Partner ovvero con altro analogo prestatore di servizi di pagamento, è data facoltà a JAGOLAB di risolvere ogni qualsiasi relazione con il Merchant e nessuna Parte avrà diritto a pretendere alcuna somma o prestazione dall’altra.

ARTICOLO 7 – CLAUSOLA RISOLUTIVA ESPRESSA

JAGOLAB potrà risolvere con efficacia immediata il presente Contratto, in qualsiasi momento, mediante comunicazione scritta trasmessa a mezzo raccomandata AR o posta elettronica certificata, dichiarando di volersi avvalere della presente clausola risolutiva espressa, nel caso in cui il Merchant:

  • Ponga in essere comportamenti in violazione dell’obbligo di esclusiva;
  • Utilizzi il Servizio per l’accettazione di pagamenti per scopi diversi da quelli previsti dal presente Contratto;
  • Utilizzi il Servizio in ambiti o settori proibiti dal Partner;
  • Si veda sospesa o revocata a qualsiasi titolo l’operatività con i servizi del   Partner;
  • Violi il dovere di riservatezza;
  • Non paghi il corrispettivo previsto o a qualunque titolo entro un termine di 10 (dieci) giorni lavorativi;
  • Sia coinvolto, a qualsiasi titolo, nell’utilizzo fraudolento delle carte di pagamento, ad opera propria o di terzi;
  • mancate, incomplete, non corrette o non aggiornate informazioni relativamente ai propri dati identificativi e di reperibilità ai fini delle comunicazioni rilevanti per il Servizio;
  • ritardato o mancato pagamento dei corrispettivi dovuti;
  • violazione degli obblighi assunti ai sensi dell’articolo “Obblighi del Cliente”;
  • cessione non autorizzata del Contratto;
  • Perda i requisiti necessari per operare con il Servizio.

Resta in ogni caso impregiudicato il diritto di JAGOLAB al risarcimento dell’eventuale ulteriore danno subito. 

ARTICOLO 8 – CONSEGUENZE DELLA CESSAZIONE DEL CONTRATTO 

In caso di cessazione del Contratto, a qualunque ragione dovuta, il rateo canone del mese in cui avviene la disattivazione non sarà in nessun caso rimborsato.

Il Cliente dovrà procedere a propria cura al salvataggio dei dati e dei contenuti associati al Servizio. In caso di cessazione del contratto JAGOLAB renderà disponibile una copia dei dati del Cliente in una apposita area per il download, trascorsi 30 (trenta) giorni, tali dati saranno distrutti e il profilo dell’utente definitivamente rimosso.

 

ARTICOLO 9 – SOSPENSIONE E INTERRUZIONE DEL SERVIZIO 

Oltre che nei casi previsti nel Contratto, il Servizio potrà essere sospeso, con effetto immediato e senza preavviso, qualora il Cliente ne faccia uso improprio dandone, se del caso, idonea comunicazione alle autorità competenti.

La fornitura del Servizio potrà essere interrotta, previa tempestiva comunicazione al Cliente, qualora sussistano fondati motivi per ritenere che si possano verificare problemi di sicurezza e/o di tutela del diritto di riservatezza ovvero nei casi di forza maggiore o per ordine di un’Autorità. Per causa di forza maggiore si intende ogni fatto, imprevisto ed imprevedibile oppure inevitabile e comunque fuori il controllo di JAGOLAB, il cui verificarsi non sia dovuto a comportamenti od omissioni a questa imputabili e che è di per sé tale da impedire l’adempimento degli obblighi nascenti dal Contratto.

La fornitura del Servizio potrà altresì essere interrotta con effetto immediato nel caso in cui si rilevi che apparati e/o applicazioni in uso al Cliente dovessero provocare perdita di dati o danni alle infrastrutture e/o alle componenti software utilizzate per l’erogazione del Servizio. Di tale interruzione verrà data notizia al Cliente. Saranno inoltre addebitati a quest’ultimo le conseguenze patrimoniali qualora imputabili ad una condotta illegittima del Cliente.

ARTICOLO 10 – COMPENSI E FATTURAZIONE

A fronte dell’erogazione del Servizio per l’accettazione dei pagamenti, il Merchant dovrà corrispondere a JAGOLAB un compenso secondo i termini e le modalità indicate nell’apposita sezione “Condizioni” dell’account Merchant.

Il Merchant riconosce di aver preso visione e accetta i Termini e le Condizioni di Incasso Semplice.

Il Merchant corrisponderà un compenso omnicomprensivo dei servizi offerti da JAGOLAB pari al canone indicato sull’allegato A se differente al compenso standard indicato sul sito web di JAGOLAB. Quanto stabilito dall’allegato A prevale sulle condizioni economiche standard indicate nel corpo del contratto e pubblicate sul sito www.incassosemplice.it.

Il Merchant avrà a disposizione nella sua area riservata un report periodico dei compensi e delle transazioni effettuate sul suo account.

Le fatture relative a corrispettivi disciplinati dal Contratto e le relative comunicazioni saranno inviate alle destinazioni e/o agli indirizzi email indicati sul form web del Portale o all’atto della sottoscrizione dell’offerta.

In caso di ritardo nel pagamento delle fatture il Cliente riceverà apposito avviso scritto anche via fax, via sms, via email e/o telefonico. Decorsi 5 (cinque) giorni dalla data di scadenza della fattura insoluta, senza che il Cliente abbia provveduto al pagamento, JAGOLAB si riserva il diritto di sospendere il Servizio. Trascorsi 15 (quindici) giorni dalla data di sospensione del Servizio JAGOLAB può risolvere di diritto il Contratto. La risoluzione del Contratto comporta l’obbligazione del Cliente al pagamento dei corrispettivi previsti per il Servizio, oltre al diritto di JAGOLAB di pretendere dal Cliente, per ogni giorno di ritardo, gli interessi moratori, su base annua pari al tasso di interesse BCE (stabilito semestralmente e pubblicato con comunicazione del Ministero dell’Economia e delle Finanze sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana) più le maggiorazioni previste dal D.Lgs. 231/02 e s.m.i., sull’importo non pagato, o pagato in ritardo.

Gli eventuali importi dovuti dal Cliente verranno addebitati al Cliente mediante l’emissione di apposita fattura da parte di JAGOLAB (importo fuori campo IVA ex DPR n. 633 del 26.10.72 e successive modificazioni). Il Cliente dovrà provvedere al pagamento entro 30 (trenta) giorni dalla data di emissione della fattura stessa.

ARTICOLO 11 – GARANZIE E LIMITAZIONI DI RESPONSABILITÀ

Il Servizio è offerto secondo le migliori pratiche allo stato dell’arte e della tecnica. Il Servizio è offerto in collaborazione col Partner che dispone di tutte le autorizzazioni per operare in ambito Europeo.

JAGOLAB si impegna per tutta la durata del rapporto ad aggiornare la propria piattaforma tecnologica e ad intervenire e ad apportare gratuitamente le rettifiche necessarie in caso   di eventuali difetti di funzionamento, nei limiti e al meglio delle proprie possibilità.

La garanzia di cui ai commi che precedono si riferisce esclusivamente ai difetti di funzionamento insiti nel Servizio per l’accettazione di pagamenti. Non si estende, pertanto, a malfunzionamenti dovuti al mancato rispetto, da parte del Merchant, ad utilizzi incauti o negligenti del Servizio per l’accettazione di pagamenti.

JAGOLAB non è responsabile per interruzioni del Servizio o malfunzionamenti non derivanti da propria volontà, anche qualora questi derivino da interventi del Partner e/o da terze parti.

JAGOLAB non risponde dei danni, diretti o indiretti, subiti dal Merchant o da terzi in dipendenza dell’uso o del mancato uso del Servizio per l’accettazione di pagamenti, fatti salvi i casi di dolo o colpa grave di JAGOLAB.

JAGOLAB non è responsabile per un utilizzo improprio o fraudolento delle carte di pagamento da parte del cliente del Merchant né per interruzioni del Servizio o malfunzionamenti non derivanti da propria volontà, anche qualora questi derivino da interventi del Partner e/o da terze parti.

Il servizio di assistenza prestato da JAGOLAB nei confronti del Merchant è strettamente connesso al Servizio sottoscritto dal Merchant (Base-Premium).

Qualora sottoscritto, l’intervento di assistenza e manutenzione comprende una risposta entro le 24 (ventiquattro) ore successive alla chiamata, per 5 (cinque) giorni alla settimana dal lunedì al venerdì, per 8 ore al giorno, dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 18:00.

Il Cliente prende atto ed accetta che lo JAGOLAB ha l’esclusiva responsabilità per la fornitura dei servizi di assistenza tecnica e manutenzione del Servizio e delle Applicazioni nei termini previsti nel Contratto o in base a quanto richiesto dalla normativa applicabile.

In base al Servizio sottoscritto, il Cliente potrà rivolgersi per informazioni, quesiti, reclami o lamentele riguardanti i Servizi e le Applicazioni ai seguenti contatti:

a) Telefonicamente al numero: 800582707 

b) Tramite mail all’indirizzo: assistenza@incassosemplice.it

ARTICOLO 12 – CESSIONE DEL CONTRATTO

È fatto divieto ad entrambe le Parti di cedere il presente Contratto senza il previo consenso scritto dell’altra Parte.

ARTICOLO 13 – COMUNICAZIONI

Salva diversa disposizione del presente Contratto, qualsiasi comunicazione o avviso la cui effettuazione è richiesta o consentita dal presente Contratto, deve essere effettuata per iscritto, alternativamente a mezzo lettera raccomandata con avviso di ricevimento o posta elettronica certificata o fax ai seguenti indirizzi:

Per JAGOLAB: Via Dei Granatieri 43 – 00143 Roma PEC jagolab@teamservicepec.it

Per il Partner, LEMONWAY SAS: 14 Rue de la Beaune, 93100 Montreuil

o all’indirizzo indicato dal Merchant in sede di registrazione riportato nel back office.

Ogni comunicazione tra le Parti, indirizzata in conformità al presente articolo, si intenderà efficacemente e validamente eseguita al ricevimento della stessa da parte del destinatario. Sarà onere della Parte che ha interesse a far valere l’avvenuta comunicazione, di dare prova del ricevimento della medesima da parte del destinatario.

Ciascuna Parte dovrà comunicare all’altra immediatamente e per iscritto, ogni cambiamento di tali indirizzi, risultando altrimenti valide le comunicazioni di qualsivoglia tipo effettuate presso l’indirizzo indicato per ciascuna parte al presente articolo.

ARTICOLO 14 – MODIFICHE

Il presente Contratto potrà essere modificato o integrato solo per iscritto e con il consenso di entrambe le Parti.

Il contenuto del presente Contratto è soggetto a cambiamenti, anche unilaterali, disposti da JAGOLAB. Le modifiche diventeranno effettive dopo 15 (quindici) giorni e al Merchant sarà esplicitamente richiesto di aderirvi tramite un apposito consenso da esprimere online. JAGOLAB si riserva il diritto di sospendere l’account e di impedirne il funzionamento fino a che il Merchant non avrà espresso il proprio consenso. In caso di mancato consenso del Merchant, trascorsi 90 (novanta) giorni JAGOLAB avrà diritto di risolvere il presente Contratto o considerare le modifiche accettate dal Merchant.

ARTICOLO 15 – ADEMPIMENTI FISCALI

Le Parti dichiarano che le operazioni relative al Contratto sono soggette ad IVA a carico del Cliente, ove previsto dalla legge.

Ogni onere fiscale comunque correlato al Contratto è a carico del Cliente medesimo, nei casi consentiti dalla legge.

ARTICOLO 16 – ACCOUNT, SOGLIE E RIMBORSI

Con l’apertura di un account sul Servizio, al Merchant è richiesta la definizione di una coppia univoca di username e password (c.d. “Credenziali”). Il Merchant si impegna a custodire tali Credenziali in luogo sicuro e protetto, a non farne menzione e a non condividerle con terzi. La condivisione delle Credenziali da parte del Merchant autorizza i terzi ad operare per proprio nome e conto e a interagire con le funzionalità del Servizio.

JAGOLAB e il Partner non sono responsabili per l’uso improprio ed eventuali accessi non autorizzati utilizzando valide credenziali del Merchant. JAGOLAB e il Partner si riservano la facoltà di sospendere e chiudere l’account qualora – a propria discrezione – sorga il sospetto di un uso non autorizzato, fraudolento o contrario alla legge del Servizio.

Per ragioni richieste dal Partner, al verificarsi di talune condizioni è possibile che sul conto del Merchant presso il Partner, quest’ultimo decida di trattenere temporalmente una parte delle somme (a titolo di esempio, indicativo e non esaustivo: per sopperire alla richiesta di risarcimento, restituzione del pagamento, chargeback da parte del cliente del Merchant o dal circuito emittente la carta di credito di quest’ultimo). Nel caso si rivelasse necessario trattenere una parte delle somme, al Merchant verrà data tempestiva comunicazione. Le somme trattenute, la cui titolarità resta del Merchant, non rappresentano in nessun caso un compenso per il Servizio e verranno incluse nuovamente nella disponibilità del Merchant al rientro della situazione che ne ha causato la trattenuta.

Resta inteso tra le parti che vi sono delle soglie all’utilizzo del Servizio, sulla base di massimali variabili giornalieri, mensili   e annuali, tutti rientranti nei limiti imposti dalla normativa vigente. Al superamento di determinate soglie, al Merchant potrà essere richiesto l’invio di documentazione aggiuntiva, in assenza della quale l’accesso al Servizio potrà essere sospeso o limitato.

Il Merchant è responsabile per i rimborsi delle somme percepite tramite il Servizio e non dovute  per errato addebito o a fronte di contestazioni dai soggetti che hanno effettuato il pagamento.

ARTICOLO 17 – DISPOSIZIONI GENERALI

L’eventuale tolleranza di una delle Parti di comportamenti dell’altra Parte posti in essere in violazione delle disposizioni contenute nel presente Contratto, non costituisce rinuncia ai diritti derivanti dalle disposizioni violate né al diritto di esigere l’esatto adempimento di tutti i termini e le condizioni qui previsti.

Nel caso una o più delle pattuizioni contenute nel presente Contratto risultassero invalide, in tutto o in parte, le restanti pattuizioni resteranno valide. Le pattuizioni invalide dovranno essere sostituite in modo tale da mantenere inalterato il contenuto economico del presente Contratto e da pervenire nella misura massima possibile, alla realizzazione delle relative finalità.

ARTICOLO 18 – TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI 

In relazione alle attività connesse all’esecuzione del presente Contratto, le Parti si conformano, ognuna per quanto di propria competenza, alle disposizioni del Codice Privacy (D.Lgs. 196/03).

Ove il Servizio prevedesse il trattamento di dati di cui il Cliente è titolare, la competente funzione di JAGOLAB si impegna sin d’ora ad accettare la nomina a Responsabile del trattamento dei dati da parte del Cliente, per i trattamenti di cui al Servizio.

Le Parti, ognuna per quanto di competenza, si impegnano a mantenersi reciprocamente indenni da ogni contestazione, azione o pretesa avanzate nei loro confronti da parte degli interessati e/o di qualsiasi altro soggetto e/o Autorità a seguito di eventuali inosservanze al suddetto Codice. Previa acquisizione del relativo consenso da parte del Cliente o JAGOLAB potranno comunicare a soggetti terzi i dati (come l’oggetto, la durata, la denominazione del Cliente) relativi al presente Contratto quale referenza ai fini della promozione e commercializzazione di propri prodotti e/o servizi analoghi a quelli oggetto del contratto stesso.

ARTICOLO 19 – RISERVATEZZA

Le Parti garantiscono reciprocamente che il proprio personale e il personale di ditte da esse incaricate, tratteranno come riservata ogni informazione della quale venissero a conoscenza durante od in relazione ad ogni attività inerente l’esecuzione del Contratto.

Ove il Servizio preveda come prestazione anche quella della gestione di informazioni e dati di proprietà del richiedente, sarà garantita la riservatezza di tutti i dati gestiti con il Servizio.

ARTICOLO 20 – LEGGE APPLICABILE, CLAUSOLA ARBITRALE E FORO COMPETENTE

Il presente Contratto è disciplinato dalla legge italiana. Per tutto quanto non contemplato dal presente Contratto le Parti rinviano alle disposizioni di legge del Codice Civile.

JAGOLAB e il Cliente sottoporranno le controversie derivanti dal presente Contratto al tentativo di conciliazione previsto dal Servizio di conciliazione della Camera Arbitrale di Roma. Nel caso in cui il tentativo fallisca, le controversie derivanti dal presente Contratto o in relazione allo stesso, saranno risolte mediante arbitrato secondo il Regolamento della Camera Arbitrale di Roma, da un arbitro unico, nominato in conformità a tale Regolamento.

Le Parti potranno impugnare il lodo arbitrale dinnanzi alla competente Corte d’Appello, per violazione delle regole di diritto.

* * * * *

Il completamento del processo di registrazione online e l’utilizzo (anche occasionale) del Servizio IT da parte del Merchant manifestano l’integrale e incondizionata accettazione dei Termini e delle Condizioni d’Uso.

In particolare, la registrazione e l’utilizzo del Servizio da parte del Merchant corrisponde ad approvazione espressa ai sensi e per gli effetti di quanto previsto dagli artt. 1341 e 1342 c.c., degli articoli:

  • 4. (Obblighi delle Parti);
  • 5. (Esclusiva);
  • 6. (Durata e recesso);
  • 8. (Conseguenze della cessazione del Contrato);
  • 9. (Cessione del Contratto);
  • 10 (Compensi e fatturazione);
  • 11. (Garanzie e limitazioni di responsabilità);
  • 13. (Comunicazioni);
  • 14. (Modifiche);
  • 15. (Adempimenti fiscali);
  • 16. (Account, Soglie e rimborsi);
  • 17. (Disposizioni generali).

ALLEGATO A

CONDIZIONI ECONOMICHE E DI INCASSO

– ACCOUNT MERCHANT –

Di seguito riportate le condizioni economiche e di incasso applicate al Merchant.

*Il canone sarà corrisposto dal Merchant ogni 5 del mese a far data dal mese successivo a quello di iscrizione.

*le tempistiche di accredito fanno riferimento alla disposizione effettuata entro l’orario del “cut-off” dell’Istituto di Pagamento.

Per volumi di vendita elevati sarà possibile richiedere una riduzione delle commissioni sul transato.

TERMINI E CONDIZIONI D’USO DEL SERVIZIO LEMONWAY

I presenti Termini e Condizioni d’Uso (di seguito indicate come “Termini e Condizioni”) regolano i termini e le condizioni dell’uso da parte dei Clienti del servizio di pagamento mobile emesso dalla società LemonWay (“LEMONWAY”).

I presenti Termini e Condizioni costituiscono un’offerta di contratto tra LEMONWAY e il Cliente. Esse sono consultabili in ogni momento sul Sito Internet di LemonWay.

Il Cliente, persona fisica maggiorenne o persona giuridica, dichiara espressamente di avere la capacità e/o di aver ricevuto le autorizzazioni richieste per utilizzare il servizio di pagamento emesso da LEMONWAY e garantisce LEMONWAY da ogni responsabilità che può risultare per questa dall’utilizzo del servizio di pagamento da parte di una persona che non ha queste capacità/autorizzazioni richieste.

Accettando il presente documento, il Cliente riconosce espressamente di aver letto attentamente e di aver compreso i termini e le condizioni in vigore a far data dalla sua accettazione accettandoli nella loro integralità. I presenti Termini e Condizioni costituiscono pertanto il contratto che vincola il Cliente e LEMONWAY. L’accettazione dei Termini e Condizioni da parte del Cliente come sopra indicati e la versione dei Termini e Condizioni in tal modo accettate dal Cliente sono conservate e archiviate da LEMONWAY nei propri sistemi informatici in maniera inalterabile, sicura e affidabile.

LEMONWAY si riserva il diritto di modificare i presenti Termini e Condizioni in qualsiasi momento.

In caso di una modifica rilevante dei Termini e Condizioni, i nuovi Termini e Condizioni entreranno in vigore un (1) mese dopo la loro pubblicazione sul sito internet di LEMONWAY e una notificazione concomitante sarà inviata tramite e­mail al Cliente. L’indirizzo e­mail è quello che il Cliente avrà indicato al Merchant al momento della sua registrazione.

Il Cliente entro il termine di un (1) mese a partire dalla notifica potrà risolvere il contratto. Nell’assenza di dichiarazione di cessazione del rapporto da parte del Cliente, nel predetto termine, si ritiene che questi abbia accettato i Termini e Condizioni modificati.

ARTICOLO 1 – DEFINIZIONI.

I termini utilizzati nei presenti Termini e Condizioni avranno, quando essi sono utilizzati con la prima lettera maiuscola e indipendentemente dal fatto che siano utilizzati al singolare o al plurale, il senso definito qui di seguito:

ACQUIRENTE: designa il cliente di un Merchant che utilizza il Servizio LemonWay per pagare il suo ordine.

ATTIVO o SALDO: designa il montante totale disponibile sul conto del Cliente, ad un momento determinato del tempo. Questo montante è la somma dei crediti portati sul conto del Cliente, dai quali sono sottratti i debiti del conto effettuati dal Cliente così come le spese, tasse e commissioni eventualmente applicate.

BANCA DI LEMONWAY: designa la Banca nella quale l’istituto di pagamento LEMONWAY ha aperto dei conti bancari con stanziamento speciale dedicato alle operazioni di pagamento effettuate con LemonWay.

CLIENTE: designa ogni persona fisica maggiorenne o persona giuridica che abbia accettato i presenti Termini e Condizioni per poter aprire un Conto LemonWay, conformemente alle istruzioni d’identificazione enumerate nell’articolo 5 dei presenti Termini e Condizioni.

CONFERMA D’ACQUISTO: designa il canale di avviso di conferma della transazione, inviato automaticamente al Cliente dal sistema LEMONWAY o attraverso il Merchant.

CONFERMA DI PAGAMENTO (o NOTIFICA DI PAGAMENTO): designa l’e­mail, l’SMS oppure il messaggio di conferma di pagamento, inviato automaticamente al beneficiario dal Sistema LEMONWAY. Tale messaggio ricorda al beneficiario gli elementi essenziali della transazione con il suo numero di referenza.

CONTRATTO MERCHANT: designa il contratto firmato tra un Merchant e LEMONWAY, che mira a definire delle condizioni tariffarie e commerciali particolari in funzione in particolar modo del volume delle transazioni del Merchant. Si tratta di un contratto stabilito in due esemplari su un supporto cartaceo e firmato dalle due parti.

CONTO LEMONWAY: abbreviazione per «Conto di pagamento avente come nome LEMONWAY».

CREDENZIALI DI CONTO: il numero del conto di pagamento può essere un numero unico del Merchant o un numero unico come il numero di telefono preceduto dal prefisso del Paese

KIT MERCHANT: designa il software d’interfaccia sviluppato da LEMONWAY che permette di pagare attraverso il Sistema LemonWay stabilendo un dialogo tra i server internet del Merchant e i server LemonWay attraverso dei flussi informatici sicuri grazie al protocollo https. Il Merchant può allora effettuare le integrazioni e le modifiche direttamente nel codice fonte del suo sito internet commerciale senza doversi connettere al suo Conto LemonWay.

LEMONWAY: designa la società per azioni semplificata di diritto francese, avente la propria sede sociale situata a 93100 Montreuil, 14 Rue de la Beaune, registrata al registro del commercio sotto il numero 500 486 915, e autorizzata il 24/12/2012 dall’Autorité de Contrôle Prudentiel (« ACP », France), in qualità di istituto di pagamento ibrido, sotto il numero 16 568 J. Il codice SWIFT di LemonWay è il seguente: LEWAFR21.

LEMONWAY.FR: Sito internet del Servizio LemonWay

MERCHANT: designa un’organizzazione partner che utilizza la Gestione Commerciale per commercializzare uno o più prodotti o servizi sul sito internet del Merchant, e utilizza l’istituto di pagamento LEMONWAY per processare i pagamenti.

ORDINE: designa ogni transazione effettuata da un Acquirente presso un Merchant che mira    ai Prodotti che quest’ultimo propone.

PAGAMENTO DAL CONTO LEMONWAY: designa il pagamento, realizzato mediante l’Attivo/Credito disponibile su un Conto LemonWay degli acquisti effettuati da un Cliente presso un Merchant. Questo tipo di pagamento non necessita la comunicazione delle coordinate bancarie da parte del Cliente al Merchant, il quale è pagato da LemonWay attraverso bonifico bancario in compensazione.

PAGINE DI PAGAMENTO: designa, l’ideazione software accessibile dal Cliente in quanto Acquirente di un Merchant al fine di permettergli di saldare il suo acquisto. Può essere una pagina internet, o un’applicazione mobile per smartphone.

PRIVATO: designa ogni Cliente che si registra in qualità di persona fisica al Servizio LemonWay.

PRODOTTO: designa un’informazione, un bene od un servizio proposto alla vendita da un commerciante.

PROFESSIONISTA: designa ogni Cliente che sottoscrive il servizio LemonWay agendo a fini professionali o in quanto persona giuridica.

PULSANTE DI PAGAMENTO: designa il link di reindirizzamento verso una Pagina di Pagamento sicura LEMONWAY, la quale si presenta sotto forma di pulsante per  l’Acquirente.

RECLAMO: un reclamo è una dichiarazione segnalante lo scontento di un cliente nei confronti di un professionista. Una domanda di servizio o di prestazione, una domanda di informazione, di chiarificazione o una richiesta di parere non è un reclamo.

RIMBORSO MERCHANT: designa l’operazione attraverso la quale un commerciante procede   a un rimborso in favore di uno dei suoi Acquirenti. Alla domanda del Merchant, il montante del rimborso sarà addebitato dall’Attivo disponibile del suo Conto LEMONWAY per essere accreditato sul Conto LemonWay del suo Acquirente.

SERVIZIO LEMONWAY: designa i servizi di pagamento proposti da LEMONWAY.

SISTEMA LEMONWAY: designa l’insieme dei procedimenti, dell’organizzazione informatica e del know­how di LEMONWAY che assicura la capacità di utilizzo della piattaforma di utilizzo per l’esecuzione delle transazioni sicure collegate all’acquisto dei Prodotti sulla rete internet o trasferiti in seno alla piattaforma di utilizzo.

TRANSAZIONE COMMERCIALE: designa l’/gli Ordine/i che sono stati pagati al Merchant attraverso il Servizio LemonWay.

ARTICOLO 2 – OGGETTO E CAMPI DI APPLICAZIONE

Il presente contratto ha ad oggetto l’indicazione delle condizioni contrattuali tra i clienti e LEMONWAY ed in particolare la definizione dei ruoli e delle obbligazioni di ciascuno fissando le modalità pecuniarie inerenti al funzionamento del Servizio LemonWay.

LEMONWAY può, senza essere debitrice di alcun indennizzo, apportare al Servizio LemonWay ogni modificazione o miglioramento che essa giudica utili o necessari al fine di assicurare la continuità, lo sviluppo e la sicurezza dei suoi servizi. I servizi possono ugualmente, senza alcun diritto a indennizzo nei confronti di LEMONWAY, essere limitati o estesi in ogni momento da LEMONWAY (o individualmente o collettivamente all’insieme dei Clienti).

ARTICOLO 3 – DURATA DEL CONTRATTO

Il presente contratto entra in vigore al momento dell’accettazione da parte del cliente ed ha una durata indeterminata. Il Cliente, dispone di un termine di quattordici (14) giorni di calendario per rinunciare al contratto senza spese. Questo termine decorre a partire dal giorno in cui il contratto è concluso, ossia il giorno in cui il Cliente ha accettato i presenti Termini e Condizioni. Durante questo termine di rinuncia, l’esecuzione del contratto non potrà iniziare che alla richiesta espressa del Cliente. Questo diritto di rinuncia può essere esercitato dal Cliente senza penale e senza indicazione del motivo.

Il Cliente è tenuto a notificare la propria decisione di rinuncia a LEMONWAY per lettera raccomandata con ricevuta di ritorno alla sede di LEMONWAY ripresa nella definizione di LEMONWAY (nell’introduzione ai presenti Termini e Condizioni).

Nessuna indennità potrà essere reclamata al Cliente per tale rinuncia.

Se il Cliente non esercita il suo diritto di rinuncia, il contratto sarà mantenuto conforme alle disposizioni dei presenti Termini e Condizioni.

Il Cliente riconosce espressamente e accetta che ogni istruzione di pagamento indirizzata a LEMONWAY prima dello spirare del termine di rinuncia, costituisce una domanda espressa del Cliente d’eseguire il contratto. Il Cliente non sarà dunque in diritto di annullare un’istruzione di pagamento che egli avrà dato e confermato durante il termine di recesso.

ARTICOLO 4 – PROCEDURA D’APERTURA

Il Cliente deve soddisfare la procedura d’identificazione di seguito descritta.

1 – Documenti da fornire per l’identificazione

Al di là delle soglie previste dalla legge, e in particolare dall’articolo R, 561­16­1 del “Monetary and Financial Code”, il Cliente dovrà far pervenire al Merchant per posta elettronica (e­mail), servizio postale o attraverso il loro caricamento direttamente dallo spazio dedicato sul sito internet del Merchant, gli elementi seguenti:

    • Una copia di un documento di identità in corso di validità: carta d’identità o passaporto o permesso di soggiorno.
    • Una copia di una fattura (acqua, gas, elettricità,) o una copia della prima pagina dell’estratto conto bancario attestante la domiciliazione, ogni documento deve avere una data inferiore ai 3 (tre) mesi.

LEMONWAY o il Merchant si riserva il diritto di domandare ogni ulteriore documento o informazione complementare, per permettergli di effettuare le verifiche utili riguardo alle sue obbligazioni legali comprese quelle in materia di lotta contro il riciclaggio di   capitali.

2 – Archiviazione dei documenti d’identificazione

LEMONWAY conserverà su supporto elettronico d’archiviazione, per cinque (5) anni dopo aver posto fine alle relazioni con i clienti, una copia del/dei documento/i provante/i che sono serviti alla loro identificazione.

ARTICOLO 5 – ATTIVARE UN CONTO DI PAGAMENTO

Tale rimessa di fondi non costituisce un deposito bancario e non comporta interessi. Il Saldo è restituibile al Cliente soltanto alle condizioni previste per il Prelievo.

5.1 –Finanziamento o accredito di un conto

Un Cliente può procedere all’accredito sul suo Conto LEMONWAY attraverso l’addebito della propria carta di pagamento, oppure tramite bonifico dal suo conto in banca, verso il suo conto di pagamento LEMONWAY. Il Cliente può modificare in ogni momento nel suo Spazio Cliente la carta di pagamento cliente registrata a sua volta.

5.2 – Altri meccanismi di accredito

La rimessa di fondi può ugualmente risultare da un Rimborso Merchant

ARTICOLO 6 – INSOLUTI, RIFIUTI BANCARI O OPPOSIZIONI

Ogni transazione attraverso carta di pagamento, bonifico o prelievo, in vista dell’accredito di un conto LEMONWAY, che costituirà l’oggetto di un insoluto, di un rifiuto bancario o di un’opposizione, vedrà il suo montante automaticamente detratto da LEMONWAY dal Saldo del Conto LEMONWAY. In questa situazione, LEMONWAY avrà il diritto di rifiutare l’esecuzione di tutte le future rimesse di fondi effettuate attraverso la carta di pagamento o attraverso il conto LEMONWAY che ha dato luogo all’incidente. La detrazione degli insoluti, dei rifiuti bancari o delle opposizioni così come delle spese che a questi afferiscono si effettua sul Saldo del Conto del Merchant.

ARTICOLO 7 – CONFERMA DELL’ESECUZIONE DEL PAGAMENTO

1 – Informazione per l’acquirente

Quando un pagamento è effettuato, il Sistema LEMONWAY o il Merchant invia automaticamente un e­mail di conferma dell’operazione al Cliente all’origine del pagamento. Tale e­mail riprende l’insieme delle informazioni relative all’Ordine che sono state comunicate al Sistema LEMONWAY dal Merchant, quali: l’identità del Merchant, la descrizione dell’Ordine, il suo montante, la data e l’ora dell’Ordine così come le eventuali condizioni particolari di pagamento.

2 – Informazione per il Merchant

Quando un pagamento è effettuato, il Sistema LEMONWAY o del Merchant invia automaticamente un’email di conferma dell’operatore al Cliente all’origine del pagamento.  Tale e­mail riprende l’insieme delle informazioni relative all’Ordine che sono state comunicate al Sistema LEMONWAY dal Merchant, quali: l’identità del Merchant, la descrizione dell’Ordine, il suo montante, la data e l’ora dell’Ordine così come le eventuali condizioni particolari di pagamento.

ARTICOLO 8 – NON INTERVENTO DI LEMONWAY NELLE RELAZIONI TRA CLIENTI

LEMONWAY non è che il fornitore della soluzione di pagamento, è dunque un terzo esterno alla relazione commerciale esistente tra un Cliente e un commerciante o a ogni altra relazione esistente tra due Clienti.

LEMONWAY non garantisce l’identità dei Clienti, né l’esatta esecuzione degli Ordini da parte dei Commercianti.

In caso di litigio concernente il pagamento o l’esecuzione di un Ordine, l’Acquirente deve indirizzarsi direttamente al Merchant al fine di provare a risolvere la controversia con questi. In caso di litigio tra almeno due Clienti, questi ultimi devono sforzarsi a definire la controversia tra loro, non potendo LEMONWAY intervenire a nessun titolo in questa relazione.

Tranne i casi di annullamento dei pagamenti autorizzati per i pagamenti ricorrenti o dalla legge, da un regolamento o da una decisione giudiziaria o amministrativa, LEMONWAY non ha diritto di annullare una transazione per motivi di controversia commerciale o altra controversia che oppone Cliente e un Merchant.

ARTICOLO 9 – CONTESTAZIONI O RICHIESTE DEI  CLIENTI

Ogni contestazione o richiesta relativa a:

  • un malfunzionamento di una delle funzionalità del Servizio fornito da LEMONWAY o del Sito Internet di LEMONWAY,
  • un’informazione comunicata dal sistema LEMONWAY o LEMONWAY nell’ambito del Servizio,
  • un errore nell’esecuzione di un pagamento o nella sua mancata esecuzione,
  • un errore nel prelievo di commissione, tassa o spesa bancarie da parte di LEMONWAY,

deve essere notificata a LEMONWAY dal Cliente in un termine di 15 (quindici) giorni di calendario a partire dal giorno in cui il Cliente ha avuto conoscenza o si presume l’abbia avuta (tenuto conto in particolare delle sue abitudini di consultazione del suo Spazio Cliente e della data e ora del suo ultimo accesso al suo Conto) o in ogni altro termine più lungo previsto da disposizioni particolari o dalla legge.

Tale notificazione può effettuarsi attraverso l’invio di una e­mail all’indirizzo e­mail seguente: contestation@LemonWay.fr o per posta all’indirizzo seguente:

Société LEMONWAY 14 rue de la Beaune 93100 Montreuil

Le contabilizzazioni erronee per il conto di un Cliente, che siano in più o in meno, che LEMONWAY ha constatato e ha accettato in seguito a una contestazione del Cliente, sono rettificate d’ufficio senza preavviso.

ARTICOLO 10 –  RESPONSABILITA’

LEMONWAY non può essere considerato responsabile se le coordinate bancarie indicate nello Spazio Cliente per le richieste di prelievo sono erronee o non aggiornate.

E’ responsabilità del Cliente verificare e aggiornare le proprie informazioni bancarie nel proprio Spazio Cliente, e in particolare aggiornare l’IBAN.

Per l’insieme delle sue prestazioni la società LEMONWAY è soggetta ad un’obbligazione di mezzi e non di risultato

LEMONWAY propone unicamente un servizio di pagamento elettronico. LEMONWAY non assume alcuna responsabilità rispetto ai Clienti con riferimento alle loro eventuali obbligazioni reciproche: così LEMONWAY in particolare non assume alcuna responsabilità riguardo alla natura del trasferimento di denaro, riguardo alla validità o all’esattezza del pagamento, riguardo agli errori o inesattezze nelle informazioni comunicate ai Compratori dai Commercianti o riguardo al malfunzionamento del sito internet del  Merchant.

LEMONWAY sarà responsabile esclusivamente del proprio dolo o della propria colpa grave.  In queste circostanze, la responsabilità di LEMONWAY sarà limitata al Saldo disponibile sul Conto LEMONWAY del Cliente al momento del fatto dannoso.

LEMONWAY non potrà in nessun caso essere considerata responsabile di qualsiasi pregiudizio del Cliente che risulterà parzialmente o totalmente, dal non rispetto dei presenti Termini e Condizioni da parte del detto Cliente.

In nessun caso LEMONWAY è responsabile dei danni diretti e/o indiretti, quali pregiudizio commerciale, perdita di clientela, impedimento commerciale qualsiasi, perdita di beneficio, perdita d’immagine del marchio subita da un Cliente, o da un terzo, e che potranno risultare dalle prestazioni di LEMONWAY o dall’attuazione della piattaforma d’utilizzo, o dalla sua indisponibilità.

Ogni azione diretta contro un Cliente da parte di un terzo è assimilata a un pregiudizio indiretto, e di conseguenza non dà diritto a indennizzo.

Salvo la stipulazione contraria ai presenti Termini e Condizioni o alle leggi imperative e senza pregiudizio di altre cause di esclusione o di limitazione di responsabilità previste dalle presenti, LEMONWAY non potrà in alcun caso essere considerata responsabile di qualsivoglia danno causato da un caso di forza maggiore.

Sono ritenuti costituire un caso di forza maggiore o un avvenimento fuori dal suo controllo, in particolare, ma senza che ciò sia limitativo: un’interruzione di corrente, un incendio o un’inondazione, lo sciopero del proprio personale o di uno dei suoi subappaltatori o fornitori, guerra, disordini, sommosse o occupazione del territori da parte di  forze  straniere,  negligenza di un terzo nel senso della giurisprudenza e della dottrina quali le persone responsabili della distribuzione dell’elettricità o dei servizi di telecomunicazione.

ARTICOLO 11 – OBBLIGAZIONI DEL CLIENTE

1 – Utilizzo del servizio LEMONWAY per fini leciti

Il Cliente ha l’obbligazione di utilizzare i servizi forniti da LEMONWAY in buona fede, unicamente per fini legali, e nel rispetto dei presenti Termini e Condizioni.

Il Cliente si impegna a non rilasciare dichiarazioni o intraprendere azioni di qualsiasi natura tale da minacciare l’immagine e la reputazione del Sistema LEMONWAY, del Servizio LEMONWAY e/o della società LEMONWAY.

2 – Obbligazione di sorveglianza delle transazioni

Incombe dunque sul Cliente assicurarsi, sotto la propria responsabilità, che il parametraggio del suo sistema di filtraggio delle e­mail (anti­spam o altro) o che lo stato della sua casella di posta e­mail (limitazione di capacità eventuale) gli permetterà di ricevere le e­mail indirizzate automaticamente dal Sistema LEMONWAY.

3 – Diligenza dovuta

LEMONWAY non è responsabile per gli atti fraudolenti di terzi che indicheranno informazioni erronee riguardo alla pretesa esecuzione di pagamenti o di bonifici tra conti LEMONWAY attraverso il Servizio LEMONWAY.

LEMONWAY non richiederà mai ad un Cliente di fornirle la propria password, attraverso nessun mezzo, né per telefono, né per Email, né per SMS, né per posta raccomandata, né per nessun qualsiasi altro mezzo.

ARTICOLO 12 – OBBLIGAZIONI DI LEMONWAY

1 – Fornitura del servizio LEMONWAY

LEMONWAY si impegna a mettere in pratica tutti i mezzi ragionevoli a sua disposizione per assicurare un accesso al Servizio di pagamento LEMONWAY, e a fare in modo che il Cliente possa disporre del suo denaro senza interruzione. LEMONWAY non garantirà tuttavia l’acceso continuo, ininterrotto all’insieme dei servizi. Di conseguenza LEMONWAY non potrà essere considerata responsabile del ritardo e/o della non accessibilità al Sistema di pagamento LEMONWAY rendendo impossibile l’esecuzione di un pagamento o in caso di esecuzione parziale o erronea, dal momento che essi risultano da fattori che sfuggono al controllo ragionevole di LEMONWAY.

Il Cliente è informato che LEMONWAY può interrompere, occasionalmente l’accesso a tutto o parte dei suoi servizi:

      • Per permettere le riparazioni, manutenzioni, aggiunte di funzionalità.
      • In caso di sospetto di tentativo di pirateria, di sottrazione di fondi o di qualsiasi altro rischio di lesione, su richieste o istruzioni emanate da persone o autorità competenti abilitate.
      • L’esecuzione delle operazioni sul Conto LEMONWAY,
      • La chiusura del Conto LEMONWAY.

Nella misura di quanto possibile, e salvo divieto legale o regolamentare, LEMONWAY ne informerà il Cliente in un termine ragionevole. LEMONWAY non può in alcun caso essere considerata responsabile dei danni risultanti eventualmente da tali sospensioni.

Nella ripresa normale del servizio, LEMONWAY metterà in pratica gli sforzi ragionevoli per trattare le operazioni in attesa nel minor tempo possibile.

2 – Conservazione degli averi

LEMONWAY conserverà i fondi versati dal Cliente, fatta una deduzione delle spese e tasse eventualmente applicabili, della commissione dovuta a LEMONWAY o al Merchant, su un conto bancario aperto con destinazione speciale presso la Banca di LEMONWAY.

Le commissioni dovute a LEMONWAY e le spese applicate alle transazioni effettuate dal Servizio LEMONWAY, saranno versati su un conto bancario aperto da LEMONWAY presso la sua Banca. I Saldi di chiusura dei Conti LEMONWAY arrivati al decorso del termine contrattuale di inattività saranno versati allo Stato dopo che siano passati 30 anni.

ARTICOLO 13 – PROPRIETÀ INTELLETTUALE

Nessun diritto di proprietà intellettuale relativo all’utilizzo del Servizio LEMONWAY o alle prestazioni rese da LEMONWAY attraverso il Sistema LEMONWAY viene trasferito ai Clienti a titolo dei presenti Termini e Condizioni.

Il Cliente si impegna a non minare i diritti detenuti da LEMONWAY, essendo in particolare vietata ogni riproduzione o adattazione di tutto o parte degli elementi intellettuali e materiali che compongono il Sistema LEMONWAY e i suoi accessori, e qualsiasi ne sia il supporto, attuale e futuro.

L’insieme dei diritti relativi ai software del Sistema LEMONWAY sono di proprietà piena e intera della società LEMONWAY. Essi fanno parte dei suoi segreti di fabbricazione e informazioni confidenziali senza riguardi al fatto che alcuni componenti possano o non essere protette allo stato attuale della legislazione da un diritto di proprietà intellettuale. I Software del Sistema LEMONWAY e, eventualmente, la relativa documentazione, sono riconosciuti dal Cliente come opera dell’ingegno che esso stesso e i membri del suo personale si obbligano a considerare come tali impegnandosi a non copiarli, riprodurli, tradurre in ogni altra lingua o linguaggio, adattarli, distribuirli a titolo gratuito o oneroso, o di aggiungere a questi qualsiasi oggetto non conforme alle loro specificazioni.

Il marchio « LEMONWAY » è proprietà della società LEMONWAY. Il Cliente si impegna a non eliminare la menzione del marchio « LEMONWAY » su nessun elemento fornito o messo a disposizione da LEMONWAY, come i software, il documento o il banner pubblicitario.

ARTICOLO 14 – RISERVATEZZA

Il Cliente si impegna a rispettare la più stretta riservatezza riguardo all’insieme delle tecniche, commerciali o di ogni altra natura di cui il Cliente verrà a conoscenza nell’ambito dell’esecuzione del Servizio LEMONWAY.

Tale obbligazione di riservatezza resta in vigore durante il tempo della sottoscrizione al Servizio LEMONWAY e dopo il suo termine a prescindere da quale ne sia la causa. Tale obbligazione di riservatezza non si applica alle informazioni che sono o diventano pubblicamente disponibili senza colpa del Cliente.

ARTICOLO 15 – RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI (PRIVACY POLICY)

La società LEMONWAY rispetta l’insieme delle disposizioni applicabili in materia di protezione della vita privata e in particolare la legge dell’8 dicembre 1992 relativa alla protezione della privacy riguardo ai trattamenti dei dati personali (legge privacy). Conformemente alla legge, LEMONWAY ha proceduto alla dichiarazione dei trattamenti dei dati personali alla CNIL.

La società LEMONWAY raccoglie e conserva i dati a carattere personale che il Cliente le ha volontariamente fornito. Sicché, sono ritenuti in particolare essere dei dati a carattere personale relativi al Cliente persona fisica i dati relativi alla sua identità, il suo numero di telefono, il suo indirizzo e­mail, il suo domicilio, il suo numero di carta o di conto bancario, quelli relativi alla transazione o al bonifico, all’indirizzo IP del personal   computer.

Se Lei ha dei commenti o se reputa che la presente policy privacy non viene rispettata, Lei può contattare la società LEMONWAY che è la responsabile del trattamento di tali dati all’indirizzo menzionato all’articolo 16.4 dei presenti Termini e Condizioni.

15.1 – Sicurezza dei dati raccolti

L’accesso ai server e al Sistema LEMONWAY sui quali i dati sono raccolti, trattati e archiviati è strettamente limitato. Precauzioni tecniche e organizzative appropriate sono state prese al fine di impedire l’accesso a ogni persona non autorizzata. In seno a LEMONWAY, solamente le persone le cui funzioni lo giustificano possono accedere ai dati personali del Cliente.

LEMONWAY s’impegna a garantire l’esistenza di livelli di protezione adeguati conformemente alle esigenze legali e regolamentari applicabili, in particolari quelle relative al segreto bancario e alla protezione dei dati.

Per ragioni di sicurezza, dopo la chiusura di LEMONWAY, LEMONWAY conserverà per un periodo di 5 (cinque) anni i dati personali del Cliente, così come lo storico degli eventi e delle operazioni collegate al suo Spazio cliente e menzionate nel suo Estratto di conto elettronico.

15.2 – Finalità del trattamento

Il Cliente è informato e accetta che LEMONWAY nella sua qualità di responsabile del trattamento raccolga e proceda ai trattamenti sui suoi dati personali a fini   di:

  • rispetto di ogni disposizione legale o regolamentare applicabile, in particolare in materia di prevenzione del riciclo di denaro e del finanziamento del terrorismo,
  • trattamento/gestione e archiviazione delle transazioni
  • di controllo e di prevenzione degli incidenti e irregolarità (lotta contro la frode e   ogni altro tipo di abuso),
  • di gestione centrale della clientela.
  • di trattamento delle domande del Cliente,
  • di formazione del personale destinato al Servizio LEMONWAY,
  • del controllo della qualità del servizio.

Il Cliente è informato che i suoi dati personali possono essere registrati in uno o più file nel rispetto della legislazione applicabile e accetta che i dati raccolti siano registrati e trattati conformemente alle finalità precedentemente   enunciate.

15.3 – Comunicazione dei dati raccolti

Il Cliente accetta che i dati personali strettamente necessari alla realizzazione di una almeno delle finalità summenzionate o a ciò che è richiesto in virtù della regolamentazione applicabile, siano comunicati da LEMONWAY ai subappaltatori e prestatori di servizi esternalizzati il cui intervento è necessario,

Il Cliente accetta che la comunicazione delle sue informazioni personali alle summenzionate persone si possa fare, conformemente alle condizioni precedentemente definite, verso un’altra nazione de l’Unione Europea e parimenti verso una nazione non membro dell’Unione Europea che garantisce un livello di protezione adeguato riguardo alla legge dell’8 dicembre 1992 relativa alla protezione della Privacy.

15.4. – Diritti d’opposizione, di accesso e di rettifica

Il Cliente ha diritto di accesso ai dati personali che lo riguardano ed è informato del fatto che può consultare in ogni momento le informazioni che lo stesso ha comunicato a LEMONWAY nel suo Spazio Cliente o nel sito del Merchant.

Il Cliente ha il diritto di ottenere la rettifica dei dati inesatti che lo riguardano, è informato da LEMONWAY del fatto che può modificare alcune informazioni personali dal suo Spazio Cliente    o dal sito del Merchant.

I diritti di opposizione, di accesso e rettificazione possono essere esercitati gratuitamente su richiesta indirizzata a LEMONWAY per e­mail all’indirizzo e­mail seguente: reclamation@lemonway.fr o per posta all’indirizzo seguente:

Société LEMONWAY Service Adjuster Notes 14, rue de la Beaune 93100 Montreuil

ARTICOLO 16 – PROVA

Le comunicazioni effettuate attraverso posta elettronica sono delle modalità di comunicazione validamente ammesse a titolo di prova dal Cliente e da LEMONWAY.

Tutte le informazioni salvate nelle banche dati informatiche del Sistema LEMONWAY relative soprattutto alle istruzioni e conferme di pagamento ricevute dai Clienti, alle domande di prelievo e all’esecuzione delle  operazioni da parte di LEMONWAY, alle notifiche indirizzate dal Cliente  e/o LEMONWAY, hanno, fino a prova contraria, la stessa forza probatoria di un documento  scritto firmato su un supporto cartaceo, sia per quanto riguarda il loro contenuto che per quanto riguarda la data e l’ora in cui sono state effettuate e/o ricevute. Tali tracce inalterabili, sicure e affidabili sono impresse e conservate nei sistemi informatici di LEMONWAY.

I documenti di LEMONWAY che riproducono tali informazioni, così come le copie o riproduzioni di documenti prodotti da LEMONWAY hanno la stessa forza probatoria dell’originale, fino a prova contraria.

ARTICOLO 17 – FORZA MAGGIORE

LEMONWAY allo stesso modo del Cliente dovrà notificare attraverso ogni mezzo disponibile all’altra Parte ogni caso di forza maggiore alla quale è stato soggetto.

In un primo tempo, i casi di forza maggiore sospenderanno l’esecuzione dei presenti Termini e Condizioni.

Se un caso di forza maggiore ha una durata d’esistenza superiore a 60 (sessanta) giorni, l’una o l’altra delle parti potrà domandare la risoluzione dei presenti Termini e Condizioni.   In maniera espressa, sono considerate come casi di forza maggiore, oltre a quelli abitualmente ritenuti tali dalla giurisprudenza delle Corti e Tribunali francesi: gli scioperi totali o parziali, interni   o esterni all’azienda, restrizioni di governo o legali, modificazioni legali o regolamentari delle  forme di commercializzazione, guasto del personal computer, blocco delle telecomunicazioni, e ogni altro caso indipendente dalla volontà di una delle parti, che impedisce l’esecuzione normale dei presenti Termini e Condizioni Generali da tale parte.

ARTICOLO 18 – SOSPENSIONE E RISOLUZIONE

La sospensione temporanea e immediata di un Conto LEMONWAY può essere dichiarata da LEMONWAY nell’attesa della regolarizzazione da parte del Cliente della sua situazione nei confronti di LEMONWAY, a seguito di uno dei casi seguenti:

  • se il Cliente non ha rispettato i presenti Termini e Condizioni
  • se il Cliente ha fornito a LEMONWAY dei dati d’identificazione inesatti, scaduti o incompleti

La riattivazione del Conto LEMONWAY sarà a discrezione di LEMONWAY.

In funzione della gravità dell’inadempimento ai Termini e Condizioni e in particolare se il Merchant ha venduto dei Prodotti illeciti, LEMONWAY si riserva il diritto di risolvere i presenti Termini e Condizioni, che comporterà così la chiusura definitiva del Conto LEMONWAY. La chiusura di un Conto LEMONWAY non potrà dar luogo a nessuna indennità quale che siano gli eventuali danni provocati dalla chiusura di tale Conto LEMONWAY.

Il Cliente il cui conto è stato chiuso da LEMONWAY non è autorizzato, salvo accordo espresso di LEMONWAY, ad aprire un altro Conto LEMONWAY. Ogni Conto LEMONWAY aperto in violazione di tale disposizione potrà essere immediatamente chiuso da LEMONWAY, senza preavviso.

L’Attivo/ Saldo disponibile sul Conto LEMONWAY oggetto di chiusura darà diritto a un Prelievo/Versamento in favore del Cliente fatte salve le operazioni in corso e degli eventuali insoluti, rifiuti bancari o opposizioni future.

LEMONWAY si riserva il diritto di richiedere in giudizio la riparazione del pregiudizio che essa ha subito a causa della violazione dei Termini e Condizioni.

ARTICOLO 19 – DECESSO DEL CLIENTE

In caso di decesso del Cliente titolare del Conto Principale, LEMONWAY deve esserne avvisata il più rapidamente possibile dagli aventi diritto o dal loro rappresentante. Se tale avviso è dato verbalmente, deve essere confermato per iscritto. Dal momento della ricezione di tale scritto, LEMONWAY starà attenta a che nessuna operazione venga effettuata sugli Averi eventuali e procederà alla chiusura dello Spazio Cliente, azione che avrà come conseguenza la chiusura del Conto Principale.

Se gli Averi che LEMONWAY detiene a nome del defunto sono superiori alle spese che permettono di sostenere i costi del prelievo, costituire oggetto di un prelievo in favore degli aventi diritto unicamente in caso di produzione da parte di tali aventi diritto o da parte del loro rappresentante di elementi provanti, secondo la legislazione applicabile, i quali stabiliscono la devoluzione della successione così come di ogni altro elemento che LEMONWAY riterrà necessario.

ARTICOLO 20 ­ GENERALI

Nel caso in cui formalità amministrative si renderanno necessarie a titolo dell’esecuzione dei presenti Termini e Condizioni, LEMONWAY e il Cliente si presteranno assistenza mutuale per la regolarizzazione di tali formalità.

Il Cliente accetta che LEMONWAY possa in ogni momento, modificare i suoi servizi e/o i termini dei presenti Termini e Condizioni, tenuto conto in particolare dell’evoluzione tecnica e di fatto del servizio e delle tecnologie.

Se una qualunque delle clausole non sostanziali dei Termini e Condizioni è nulla secondo una norma di diritto in vigore, essa sarà considerata come non apposta, ma non comporterà la nullità dei presenti Termini e Condizioni.

Il fatto per una delle Parti di non avvalersi di un inadempimento dell’altra Parte a una qualsiasi delle obbligazioni previste nelle presenti non potrà essere interpretato come una rinuncia per l’avvenire all’obbligazione in causa.

In caso di difficoltà d’interpretazione tra uno qualsiasi dei titoli e una qualsiasi delle clausole dei Termini e Condizioni non verrà tenuto conto dei titoli.

ARTICOLO 21 – DIRITTO APPLICABILE E GIURISDIZIONI

I presenti Termini e Condizioni sono regolati dal diritto francese.

Salvo una norma imperativa contraria, ogni controversia relativa alla loro esecuzione, alla loro interpretazione o alla sua validità, sarà portata innanzi alle corti e ai tribunali di Bobigny (93), a cui è stata espressamente attribuita la competenza.

ARTICOLO 22 – Reclami, mediazione

I reclami (contestazioni, diritti d’opposizione, d’accesso e di rettifica, ecc.) possono essere esercitati gratuitamente su domanda indirizzata a LEMONWAY per e­mail all’indirizzo e­mail seguente: reclamation@lemonway.fr o per posta all’indirizzo   seguente:

Société LEMONWAY Service Adjuster Notes 14, rue de la Beaune 93100 Montreuil

In conformità alla raccomandazione 2011­R­05 dell’ACPR del 15 dicembre 2011, una ricevuta di ritorno sarà inviata entro dieci giorni massimo. I reclami saranno trattati entro due mesi massimo   a contare dalla loro ricezione.

Un formulario di dichiarazione di reclamo è parimenti disponibile sul nostro sito internet: http://www.lemonway.fr/reclamation.

In mancanza di una transazione, l’Utilizzatore può rivolgersi, in forma scritta, ad un mediatore indipendente, che può essere adito gratuitamente in caso di controversia nata dall’applicazione delle presenti, il Mediatore dell’AFEPAME, 36 rie de Taitbout 75009 Paris, e ciò senza pregiudizio di altre vie di azioni legali.